Posts

.Pause

Image

Falling water

Image
Is it time, time, and time again?

. - - - -

Image
Quattrocentoseimilasettecento chilometri.

Tulipani ocra baluginano intorno, ancora

Image
Il dì del sigillo.
Era stato varie finestre come siepe luminescente, trasparente,
muri, casa, io.

Punti per uno spazio senza le tre lance

Image
Ò

Comignolo

Del sole la parte che trema, d’incertezza, piena.

Mandorle dolci, mandorle amare ed armelline

Image
Abbiamo dorato i campi con tutte le dita, e con i piedi abbiamo corso.
Le foglie passeggiavano per le strade, erano foglie alte, erano foglie diverse tra di loro.

Obovata

Image
Dalla foglia, circumnavigando la forma, osservando con astuzia il verde.
Occhi capaci di fuoco, dove è dentellato, incidendo simboli per il futuro come il mondo fosse sabbia.

Orbicolare

Image
Sono verdi in numero pari, sono in numero pari.
Si ripetono come le mucche e le strade, si ripetono come le parole, si ripetono.

Aghiforme

Image
Un saluto ed un cenno,
buongiorno.
Sempre con qualcosa si arriva, che talvolta verrebbe voglia di arrivare con nulla.

Ö

Image
(Trentasei riflessi di sole passeggiano sulla di lei superficie)

Son io

Image
E' l'arpa del giorno che non finisce mai, che giace e giace, corre e corre.
E' il grande gesto dell'attesa, che sorge e sorge, piove e piove.

Blu

Maglie d'occhi tessono futuri ignari d'esser parte del mondo visibile. "Di addio alle bianche vele", "no". File coraggiose di sculture bianche che cambiano forma come le nuvole. "Di che si veste, persona?", "di attesa". Il punto di sicura calma gialla del sole, ignaro dell'ignoto, per il quale brucia e si consuma. "Ora sarai il vento", "ed io l'onda e la vela?".

Lettera al futuro

Image
(Virgola)