voi e le rose (favola in verità, vita)

immobile. immobile pensiero lasciato al vento. (fuori dalla stanza)

ferma, là. canto di fiori, canto di canzoni e colori lasciati.
nelle braccia di ieri.

panna, parole, panna, occhi, panna, sguardi.

donami. donami la luce.
accanto al cielo, accanto alle preghiere. (accanto)

non potevi rallentare e quindi vedevi, guardavi la vita (silenzio).
la guardi, vedo barche e altri viaggi,
altri paesi di carta.

intreccio di vita che educa al pensiero, che porta ai passi del monte,
delle scale, di un letto, un divano, un paio di occhiali

tondi.

come se non ci fosse domani, a rapire presenti che,
porta socchiusa,

attendono il richiamo del mare.


tobia alberti, 15 agosto 2013