la luna, di cosa è piena?

quando muta sorge accompagnando l'accompagnabile alla compagnìa. quando lenta sale portando lacrime e sussurri. quando l'erba bacia, nella calma di una sera che potrebbe essere l'ultima o la prima. suona muta il suo canto all'uomo, che la guarda e le attribuisce un'anima. l'uomo, la donna che con grande ed ingenua generosità donano anima a tutto, specchiando il proprio volto nel mondo alla ricerca del volo, alla disperata ricerca di una disperata ricerca, nella quale perdersi e costruirsi una casa.

di cosa porge desiderio?
di cosa porge desiderio?

come ascolta, la notte?
come ascolta, la notte?

quale mondo conosce?
quale mondo conosce?

chi abbraccia, di sguardi?
chi abbraccia di sguardi?

quale viso ricorda?
quale viso ricorda?

è piena degli occhi degli uomini?
è piena degli occhi degli uomini?

è dei sogni la meta autunnale?
è dei sogni la meta autunnale?

quando è vuota, chi ascolta?
quando è vuota, chi ascolta?

perché non parla?
perché non parla?

cosa potrebbe raccontare?
cosa potrebbe raccontare?

se la dimentico, esiste ancora?
se la dimentico, esiste ancora?

avrà un cuscino, anche lei?
avrà un cuscino, anche lei?

un cuore?
un cuore?

come fa, a camminare?
come fa, a camminare?

ha fiori, nel cortile?
ha fiori, nel cortile?

se la guardo, sorride?
se la guardo, sorride?

posso parlare, con lei?
posso parlare, con lei?

tobia alberti, 15 febbraio 2014