l'alto palcoscenico della mente

il mondo è tutto bianco di vergogna, il mondo è tutto bianco di spavento, il mondo è tutto bianco di bellezza.
(sono gli occhi che vedono, perdendo la forma del bambino)