la prima primula del primulario e le vicine di casa

è stato l'arco distinto del vento sull'albero del giardino. è stato il limitare del dubbio ed il ginocchio sulla scala morbida della casa di pane.
è stato il viso dei presenti, è stato il vostro viso.
il tuo.


tobia alberti, 16 marzo 2015